Cari sostenitori del progetto,

ecco il rapporto annuale dell’Associazione ARRO e il rapporto finale dei progetti integrati dell’Associazione ARRO che collabora con noi in Somalia. I progetti integrati sono due: il primo avviato in zone dotate di piccoli canali di irrigazione e l'altro in aree pluviali (purtroppo la pioggia è stata molto carente). Alcune foto allegate documentano le attività svolte durante il corso dell’anno passato, ancora una volta caratterizzato da molteplici difficoltà.Vi forniamo una breve sintesi degli aiuti forniti nel corso del 2021 che hanno riguardato le seguenti attività:

  • Sostegno ordinario destinato alle famiglie di agricoltori che si prendono cura dei bambini (occupandosi della loro salute e della loro istruzione)  e delle persone più fragili. È una parte molto importante del progetto poiché si sta cercando di costruire un futuro per questi ragazzi poveri, aiutando le famiglie a sostenere le spese scolastiche e le loro esigenze quotidiane.

  • Sostegno agricolo a circa 20 famiglie di agricoltori per la coltivazione in aree pluviali. Le aree interessate dalle coltivazioni sono state due: una ubicata nel lato orientale del distretto di Afgoi e l’altra nel lato occidentale.  Gli agricoltori del lato occidentale sono stati più sfortunati poiché le piogge non sono state sufficienti per irrigare le piantagioni. La gran parte di queste non avendo acqua a sufficienza  è andata persa e anche il bestiame ha risentito della mancanza di cibo dovuta alla carenza di terreni erbosi per il pascolo.  Nella parte orientale le piogge hanno permesso di ottenere un buon raccolto di mais e fagioli (dall’occhio e mungo). I contadini dell’area orientale hanno sostenuto quelli dell’area occidentale fornendo mais e fagioli. Le risorse però non saranno sufficienti per arrivare fino alla prossima stagione. Per questo motivo ci chiedono di aiutarli con un programma di assistenza alimentare per tre mesi.

  • Replica del progetto integrato nelle zone agricole (prese in affitto) dotate di canali di irrigazione, già sperimentato nel 2019 e nel 2020. Il progetto ha coinvolto altre 20 famiglie.di questo progetto, realizzato sempre nel distretto di Afgoi,  usufruendo di piccoli canali di irrigazione, hanno coltivato con successo 5 ettari di terreno realizzando proficui raccolti di carote, lattuga e spinaci (ogni ettaro era diviso per  4 famiglie). I risultati evidenziati nel rapporto allegato, anche se positivi, mostrano redditi comunque inferiori all’ anno precedente a causa delle frequenti inondazioni e dell'aumento delle temperature. Le varie fasi sono anch’esse dettagliate nel rapporto allegato.

Le comunità locali e i volontari di Arro ringraziano ancora una volta la nostra Associazione per la solidarietà ricevuta che ha permesso loro di affrontare le molteplici difficoltà con maggiore serenità.

Grazie a tutti voi a nome dei nostri amici somali!

Un caro saluto da tutto il team di Obiettivo Solidarietà.

Lucrezia C. e Angelo T. (referenti del progetto)

 

 


 

5 per 1000

Dai una mano alla solidarietà, scrivi 97426400582 sulla tua dichiarazione dei redditi.

Vai all'inizio della pagina