All'indomani del terremoto che ha colpito Haiti, il nostro referente Giovanni ha contattato Maurizio Barcaro, il responsabile delle scuole di Port-au-Prince e Jérémie per avere notizie sulla situazione.

Maurizio ci ha riferito che, per fortuna, nella capitale hanno avuto solo tanta paura; a Jérémie la scuola e le casette del villaggio costruito da Maurizio hanno resistito, ma la città è stata colpita duramente e la situazione è drammatica.

Nella lettera che ci ha inviato, Maurizio ricorda le prove a cui è stata sottoposta la popolazione di Haiti negli ultimi anni, dal terremoto del 2010 ai recenti disordini politici culminati nell'assassinio del Presidente Moise circa un mese fa, con una situazione economica sempre gravissima.

L'impegno di Maurizio si fonda su un grande amore per questa terra sfortunata. Infatti, come leggiamo nella sua lettera "Il mio rispetto per questo popolo aumenta di giorno in giorno. Passano da una prova all’altra con molto coraggio e dignita. Piangono, si disperano ma giusto il tempo necessario, poi si tolgono la ‘polvere’ dalle spalle e la vita continua."

Aiutiamoli a superare anche questa prova!

Lettera di Maurizio

5 per 1000

Dai una mano alla solidarietà, scrivi 97426400582 sulla tua dichiarazione dei redditi.

Vai all'inizio della pagina