Cari sostenitori,

per una volta siamo noi italiani a ricevere la solidarietà dei nostri amici a Port-au-Prince (Haiti)!

Maurizio Barcaro ci scrive questa e-mail e ci manda le foto dei bambini e dei ragazzi della scuola che si augurano che la situazione del Coronavirus si risolva presto!

Carissimi

Non ho parole o commenti o altro da fare su quello che sta succedendo in Italia. Volevo solo mandare i miei saluti e quelli di tutti gli amici che in diverse occasioni nel corso degli anni avete sostenuto qui in Haiti.

I bambini ovviamente, salvo quelli piu grandi del Liceo, seguono senza capire bene cosa stia succedendo ma i tanti Lavoratori e Professori e Direttori e anziani e mamme e papà di bambini che sono nelle nostre scuole mi chiedono, mi dicono parole di conforto per voi e per riassumere quello che dicono.......non abbiamo nulla da mandare come aiuti ma preghiere, ansia e pensieri positivi possono fare molto lo stesso. Insomma e un modo per cercare di essere solidali.

La zona di Milano e Lombardia è una delle più colpite ma è l'Italia tutta che soffre in questo momento. Seguo sui media e telegiornali Italiani (su internet) quello che succede giorno dopo giorno e ho spesso il magone e un senso di incredulità .......tutto sta passando così velocemente.

E' un momento difficile per l'Italia e credo che tutti gli Italiani saranno toccati in un modo o un altro da questa tragedia, spero solo che non sarà troppo dura per voi e famiglia e tutti.

Un caro saluto, tante preghiere e a presto.
Maurizio

5 per 1000

Dai una mano alla solidarietà, scrivi 97426400582 sulla tua dichiarazione dei redditi.

Vai all'inizio della pagina